Al termine di un grande progetto, l'australiano Alex Fraser Group si è ritrovato in una situazione comune a molti nell'industria delle costruzioni: un lungo elenco di macchinari in eccedenza.

Esaminando le opzioni per l'impresa, Peter Murphy, Direttore Generale del Gruppo, ha tratto una semplice conclusione:

un modo semplice ed efficace per liberarsi di macchinari che non servono più è affidarli alle aste Ritchie Bros..

Peter Murphy

L'Alex Fraser Group è una delle imprese più importanti in Australia per la fornitura di materiali per strade riciclati. Per questo motivo acquista e vende regolarmente macchinari ed è di casa alle aste Ritchie Bros..

Solitamente l'impresa vende e acquista pochi pezzi alla volta.

Al termine di un grande progetto nei primi mesi del 2013 però, l'azienda ha dovuto fronteggiare una situazione insolita, ovvero un'eccedenza di macchinari per quasi $ 750.000. Tra i poco meno di 90 articoli da vendere aveva: frantumatori, escavatori, autocarri da trasporto, autocarri ribaltabili, rimorchi e container.

Il Direttore Generale, Peter Murphy, e la sua squadra hanno considerato le varie opzioni a disposizione, incluso una vendita privata e diverse società d'asta, decidendo alla fine di vendere tutto ad un'asta senza riserva di Ritchie Bros..

"Abbiamo scelto Ritchie Bros. perché sicuri della loro capacità di vendere i nostri macchinari, attraendo un gran numero di persone e garantendoci il miglior risultato possibile", spiega con poche parole Peter. "Considerando la capacità di Ritchie Bros. di creare mercato per questo tipo di macchinari, ritengo la vendita senza riserva un'ottima soluzione."

Un altro vantaggio: meno problemi.

"Avevamo un gran numero di articoli," spiega Peter. "L'idea di avere un gran numero di persone in giro per il nostro sito a curiosare tra i macchinari non era molto entusiasmante. Poter inviare tutto a Ritchie Bros. invece, senza aver alcun dubbio sulla vendita si è rivelata alla fine la soluzione più efficace. Se avessimo provato a vendere privatamente i macchinari avremmo impiegato dei mesi."

Peter Murphy

L'Alex Fraser Group ha venduto i suoi macchinari in eccedenza all'asta Ritchie Bros. di Geelong, Victoria nel giugno del 2013.

"La cosa più impressionante è stata l'azione di marketing specifica e mirata organizzata da Ritchie Bros. al centro della propria campagna pubblicitaria," aggiunge Peter. Oltre ad essere presenti sul trafficatissimo sito Internet di Ritchie Bros, nel materiale pubblicitario su carta e inviato direttamente via posta ed e-mail, i macchinari dell'azienda sono stati presentati anche tramite una brochure ad hoc, e attraverso telefonate dirette fatte dai rappresentanti Ritchie Bros. ad acquirenti ritenuti potenzialmente interessati.

Il risultato? Le persone registrate per fare offerte all'asta di Geelong sono state oltre 1.500. I macchinari sono stati venduti ad acquirenti di Australia, Asia e oltre.

"Inviare i macchinari alla sede Ritchie Bros. significa presentarli ad un pubblico più ampio," spiega Peter. "Alla fine siamo stati soddisfatti di quanto guadagnato con i nostri macchinari. Un modo semplice ed efficace per liberarsi di macchinari che non servono più è affidarli alle aste Ritchie Bros.."

Redatto e pubblicato: agosto 2013

Hai macchinari o autocarri da vendere? Contattaci oggi stesso.